Arriva il market alternativo per Windows Phone: bazaar

Il Marketplace di Windows Phone 7 e l’App Store di Apple hanno al loro interno tantissime app di qualità sia gratuite che a pagamento che i possessori dei rispettivi dispositivi possono scaricare ed usare secondo i propri gusti.
Il fatto è che, per vari motivi, non tutte le app riescono ad entrare in questi mercati virtuali. Quelle che non sono riuscite ad essere ammesse nel Marketplace da oggi possono entrare nel Bazaar.

Proprio come le applicazioni basate su iOS possono essere trovate sul mercato parallelo chiamato “Cydia”, ora anche quelle per Windows Phone hanno un proprio mercato parallelo: Bazaar.

Bazaar è un’applicazione gratuita per Windows Phone che vi consentirà di navigare tra le app secondo la categoria, di condividerle e di scaricarle e installarle direttamente sul vostro dispositivo senza il bisogno di connetterlo al PC. I contenuti riguarderanno solo le app cosiddette homebrew (cioè sostanzialmente realizzate in maniera amatoriale) ma non per questo diventerà il luogo dove poter fare qualsiasi cosa e soprattutto non incoraggerà in nessun modo la pirateria: le app crackate non saranno quindi ammesse.

Per installare ed usare Bazaar avrete bisogno di effettuare il jailbreak sul vostro Windows Phone 7.

Per il momento mancano ancora parecchie caratteristiche da implementare che però probabilmente faranno la loro comparsa col tempo grazie al contributo di tanti volenterosi sviluppatori.
Alcune delle caratteristiche future che verranno implementate saranno:
– La creazione dell’account all’interno di Bazaar
– Gestire la lista delle app preferite ed avere la possibilità di scaricarle e installarle come processo batch
– Inserire nuove applicazioni tramite il sito web di Bazaar
– Aggiungere valutazioni e commenti sulle applicazioni
– Ricerca online nell’archivio