Netflix: arrivate le app per iOS e Android

Il 22 ottobre segnerà l’arrivo di Netflix in Italia. Gli sviluppatori del progetto si sono portati avanti con il lavoro lanciano l’applicazione del servizio di streaming in abbonamento sia per i sistemi operativi Android che iOS. In attesa del lancio ufficiale è già possibile avere un’idea di cosa rappresenterà Netflix per il mercato italiano.

Cos’è Netflix?

Netflix è un servizio di streaming per film, serie tv e programmi che il 22 ottobre arriverà in Italia. Dopo aver fatto registrare un enorme successo in gran parte del mondo fra qualche giorno il servizio diventerà attivo sul mercato italiano.

Per usufruire del servizio di Netflix gli utenti dovranno sottoscrivere un abbonamento mensile (revocabile a proprio piacimento) dal costo minimo di 7.99 euro per vedere, in streaming, i film, le serie e i programmi disponibili sul catalogo senza spese ulteriori (se non quelle della propria connessione). Interessante la possibilità di dividere l’abbonamento con un amico scegliendo l’opzione da 9.99 euro (due connessioni in contemporanea con qualità HD) e 11.99 euro (quattro connessioni in contemporanea con risoluzione 4K).

La qualità dello streaming è simile a quella di Youtube che rende il servizio fruibile da praticamente ogni tipo di connessione oggi disponibile. Per usare Netflix bisognerà scaricare l’app per pc, smartphone o consolle, inserire i propri dati di login e iniziare la visione.

Quali serie ci saranno?

La maggior parte delle serie disponibili su Netflix saranno originali (in inglese con i sottotitoli in italiano). Ecco alcuni titoli tra i più attesi: Daredevil, Sense8, Unbreakable Kimmy Schmidt,  Marco Polo, Grace & Frankie, Narcos e molte altre. Circa il 20% dei titoli saranno italiani e prodotti in accordo con le principali case di produzione del nostro paese: la serie più attesa è quella di Suburra, tratta dall’omonimo film di Stefano Sollima, ora nelle sale cinematografiche italiane.

App Netflix: dove scaricarla

Mentre si attende il lancio ufficiale del servizio, annunciato per il 22 ottobre, è già possibile scaricare l’applicazione per smartphone, sia per dispositivi iOS che Android. L’app è gratuita e, visto il successo dei download, testimonia la grande attesa che il pubblico del nostro paese ha nei confronti di questo nuovo servizio di streaming in abbonamento.

Autore dell'articolo: Alberto Falcone

Lascia un commento