La prima accensione di un iPhone 4: come fare?

L’avete adocchiato per tanto tempo dietro la vetrina dell’Apple Store della vostra città. L’oggetto tecnologico più desiderato di questi tempi, così glamour quanto costoso, era lì, fermo a guardarvi e a dirvi “comprami!” Alla fine, la decisione: mano al portafogli, la spada è ormai tratta. Complimenti, siete entrati nella grande famiglia Apple! Tra le vostre mani un iPhone nuovo di zecca pronto ad esser smanettato.

Arrivati a casa, si apre la confezione. Eccolo in tutto il suo splendore! Nella confezione c’è proprio tutto: cavo di alimentazione della batteria che funge anche da cavo usb per i collegamenti a pc o Mac, adattatore di corrente, auricolari con microfono e, addirittura, due adesivi con la forma della famosa mela Apple. Se cercate il classico manuale di istruzioni rimarrete delusi. All’interno della scatola ci sarà una guida molto minimal, ma tuttavia abbastanza esaustiva. Bene, siamo pronti per tuffarci nel fantastico mondo Apple!
Primo step, l’accensione.

A questo punto una domanda sorge spontanea: dove inserisco la sim? Effettivamente l’alloggiamento della sim non è di immediata intuizione, anche perché a differenza dei normali cellulari, in cui bastava estrarre la batteria per trovarlo, l’iPhone si presenta come un unico blocco. L’alloggiamento della sim del nuovo iPhone 4, è stato posto sul lato destro del telefono. Per poter inserire la sim, munitevi di una piccola graffetta o di un ago e inserite la punta di questo all’interno del piccolo forellino posto sull’alloggiamento. Una leggera pressione ed ecco che l’alloggiamento uscirà fuori e potrete inserire la vostra sim.

Vogliamo vedere da subito il nostro gioiellino in azione ma prima di ciò è necessario effettuare un’operazione di attivazione. Teniamo premuto il tasto di accensione finché non verrà visualizzato il logo di Apple. Non disperate se alla prima accensione sembra non aver voglia di accendersi, è un’operazione normale che di solito si risolve nel giro di qualche secondo. A questo punto, dopo aver inserito il codice pin della nostra scheda, la prima schermata che vedremo ci dirà che per poter utilizzare il nostro nuovo iPhone è necessario effettuare l’operazione di sbloccaggio. Per far questo è necessario collegare l’iPhone al pc o al Mac tramite il cavo usb che abbiamo trovato nella confezione, aprire iTunes e aspettare che il programma riconosca il telefono. Una volta riconosciuto, iTunes visualizzerà una schermata di benvenuto nella quale ci permetterà di aggiornare il firmware del nostro iPhone e, di conseguenza, sbloccarlo in maniera definitiva. A questo punto ha inizio la parte più burocratica, ossia quella che vede la sincronizzazione di un account iTunes o la creazione di uno nuovo. Se non ne disponete uno, crearlo sarà un gioco da ragazzi che vi porterà via solo qualche minuto.

A questo punto, possiamo iniziare a esplorare il nostro nuovo gioiellino in tutte le sue caratteristiche e personalizzarlo come meglio ci piace grazie alla miriade di applicazioni presenti sull’App store, il super market di Apple.

Se volete prendere visione del manuale intero, potete trovarlo qui: http://manuals.info.apple.com/it_IT/iphone_manuale_utente.pdf

Autore dell'articolo: Alberto Falcone

Lascia un commento