Giochi Quiz: Triva Crack per tutti i sistemi operativi

Se sei appassionato di quiz ecco un gioco che ti aiuterà a testare la vostra conoscenza in tutti i campi del sapere. Trivia Crack è stato realizzato da Etermax per mettervi alla prova: conosci davvero a fondo tutto quello che pensi di sapere? Qual è la materia su cui sei più preparato.

L’app è ben realizzata e piacevole dal punto di vista grafico. Per accedere al gioco si può utilizzare il proprio account Facebook o qualunque indirizzo mail. Per iniziare a giocare avrai diverse possibilità. Il gioco offre due diverse modalità:

  • la modalità classica ti metterà di fronte un avversario (scelto tra gli amici o in modalità casuale) con cui confrontarti. Ogni volta dovrai girare una ruota per decidere la categoria in cui giocare: le risposte esatte ti permetteranno di andare avanti mentre quelle errate passeranno il gioco in mano al tuo avversario. Ogni tre risposte esatte potrai competere per guadagnare un personaggio e per vincere dovrai guadagnare tutti i personaggi (ognuno corrispondente ad una categoria)
  • la modalità sfida ti metterà in competizione con dieci avversari contemporaneamente: in questo caso vincerà chi risponderà a più domane nel minor tempo possibile.

Per giocare avrai bisogno di vite che si rinnoveranno con il passare del tempo e dovrai attendere i vostri avversari per continuare nello svolgimento della partita. Proseguendo del gioco raggiungerai dei traguardi che ti daranno la possibilità di mettere mano su risultati speciali. Il gioco è completamente gratuito e permette di usare denaro reale per comprare vite e altri accessori (non indispensabili allo svolgimento del gioco).

Potrai scegliere di giocare in Italiano o in altre lingue e non solo: entrando nella sezione Fabbrica di domande potrai anche tu contribuire al rinnovamento del gioco sia proponendo nuovi quesiti che valutando quelli proposti dagli altri utenti. Molto interessante anche la possibilità di partecipare come traduttori per rendere disponibili nuove domande nella propria lingua madre o tradurre le domande già in italiano in un’altra lingua straniera.

Autore dell'articolo: Alberto Falcone

Lascia un commento