Come fare il backup dell’iPhone

backup iphoneOltre al valore oggettivo del proprio smartphone, quello che spesso preoccupa gli utenti è di perdere il proprio mondo di contatti, foto, applicazioni e quant’altro salvati all’interno del dispositivo. Oggi vediamo come fare il backup dell’iPhone, in maniera tale da non correre più il rischio di rimanere senza i dati più importanti.

Per sapere come fare il backup dell’iPhone non bisogna fare altro che seguire questi semplici passi. La prima cosa è aggiornare il software all’ultima versione disponibile, per poi procedere al salvataggio dei dati copiandoli su computer e lasciarli, al sicuro, in attesa di essere rispostati.
A questo punto si può iniziare la procedura vera e propria, avviando il backup e seguendo passo passo tutti i passaggi spiegati sullo schermo.

Finita questa fase è necessario prima disattivare iMessage e poi procedere all’inizializzazione del dispositivo, che eliminata definitivamente tutti i dati contenuti nel device, comprese fotografie, musica e app installate. In pratica si riporta il tutto allo stato in cui era appena uscito dalla fabbrica.
In alternativa, se si riscontrano problemi, è possibile eseguire questa fase anche da iTunes.
L’ultimo passo per sapere come fare il backup dell’iPhone è quello che comporta la reimpostazione del device secondo le proprie preferenze.

Bisogna poi seguire le indicazione a video e selezionare “Configura come nuovo iPhone” quando viene chiesto. In ultimo è necessario reimmettere la password della Segreteria visiva per iPhone per avere un iPhone nuovo di zecca ed avere buone chance di aver risolto il problema. Prima di reimmettere i dati copiati nel backup però è consigliabile di verficarne l’integrità onde evitare che il problema si ripresenti.

Autore dell'articolo: Alberto Falcone

Lascia un commento